GALEAS PER MONTES

Siamo tra l’autunno del 1438 e la primavera del 1439.

La Serenissima Repubblica di Venezia si sta espandendo sulla terraferma. Con le armi sono già state conquistate Padova e Verona; Brescia invece si è consegnata spontaneamente pur di sottrarsi al dominio del Ducato di Milano.

Lo scontro è inevitabile. Filippo Maria Visconti, signore di Milano, decide di attaccare la Serenissima ed il capitano di ventura al suo soldo, Niccolò Piccinino, cinge d’assedio Brescia e conquista il territorio meridionale del Lago di Garda.

 

A capo dei veneziani ci sono i condottieri Gattamelata e Bartolomeo Colleoni. Riescono ad ottenere l’appoggio del Maggior Consiglio per una straordinaria impresa: risalire con le navi il fiume Adige, prima di Rovereto tirarle in secca, portarle fino al lago di Loppio servendosi di rulli di legno, farle scendere fino a Torbole, metterle nel Lago di Garda e, finalmente, affrontare il nemico.

E’ stata una delle opere più importanti di ingegneria militare dell’epoca...

 

PAURA, EH? QUESTO LO TOGLIEREMO. FORSE ;-)

NOVITĂ€ EDITORIALI

MEMBRO DIASSOCIAZIONE ITALIANA SCRITTORI PER RAGAZZI

 

AGITA

Spettacoli per le scuole

I.N.F.E.R.N.O. - Impuri Nella Fossa Eternamente Restano Nell'Ombra

O.D.I.S.S.E.A. - Ovunque Dovessi Imbarcati Stai Sempre Estremamente Attento

Vai all'inizio della pagina